risotto alle verdure primaverili e limone

A giugno la primavera è quasi finita ma io mi voglio godere ancora per un pochino le sue super verdure verdi delicate e depurative. Asparagi, zucchine, spinaci, piselli e fave sono i protagonisti di questo risotto. Ho utilizzato il mio riso veronese preferito: il riso vialone nano San Marco, un semilavorato mappato di cui si può conoscere la provenienza. Se volete provare quello della famiglia Cremonesi fate un salto al loro spaccio a Bovolone in via Madonna, 380 qui a Verona oppure contattateli sul loro sito www.risocremonesi.it.

Io vi lascio alla ricetta di questo semplicissimo risotto agrumato, perfetto per il pranzo della domenica, che si abbina benissimo a una ricotta fresca o a un formaggio vegetale di soia o di riso. 

 

(altro…)

biscotti ai semi di sesamo, chia e lino

Avete presente i creckerini al sesamo? Ecco, questi biscotti, inconsapevolmente, ci somigliano moltissimo! Sono nati da una “ricetta del riciclo”. Dovevo assolutamente utilizzare l’okara avanzata dal latte di sesamo. Ho pensato di arricchirli con le proprietà dei semi oleosi: sesamo, semi di chia e semi di lino fonte di omega 3, fibre e proteine. Oltre all’ombra ho utilizzato il mix di omega 3 in polvere di Iswari, lo shop online con cui collaboro da diversi mesi. 

Se volete preparare il latte di sesamo ed ottenere l’okara ecco a voi la ricetta, altrimenti potrete usare i semi di sesamo così come sono, dei semi di chia e di lino oppure acquistare il mix sul sito www.iswari.com

(altro…)

latte di sesamo

Il latte di sesamo lo avete mai sentito? Io ne ho sentito parlare la settimana scorsa su instagram. Ho visto un profilo che lo usava come latte alternativo da mettere nel cappuccino. Ovviamente non ho saputo resistere ed eccolo qui, pronto da sperimentare. E’ super facile, veloce ed ha un sapore davvero delicato!

Il sesamo – ed anche il suo “latte” dunque – sono ricchi di proteine (soprattutto metionina e triptofano), lignina, fibre, grassi monoinsaturi, vitamina B1 e B12, calcio, rame, magnesio, ferro, zinco e acido fitico. Sono un ottima fonte di antiossidanti e si dice inibiscano la produzione di colesterolo cattivo riducendone l’assorbimento dalla dieta.

(altro…)

Pane di campagna gluten free

Adoro il pane perché è un alimento molto versatile! E’ profumato, morbido o croccante. Quante tipologie ne esistono? Esiste il pane all’olio, al latte e al burro, bianco, integrale, ai semi o multicereale. C’è il pane alla frutta secca, al rosmarino, alle olive o al pomodoro. C’è il pane di kamut, il pane di farro, il pane di segale, quello con il glutine e quello senza. In qualsiasi sua forma è perfetto per la colazione, farcito con la marmellata, la nocciolata o il miele. Da piccola lo mangiavo spesso a merenda con il prosciutto, la mortadella o il salame! A pranzo ne mangiavo sempre un pezzettino con il formaggio, il patè di olive o la maionese (e dopo ci si chiede perché ero cicciotta?). Va beh, secondo me il pane è buono con qualsiasi cosa! Si può mettere nelle zuppe, nelle polpette, si può farcire come fosse una scodella, si può tostare, bagnare, inzuppare e friggere. E’ buonissimo addirittura nel caffellatte, pure nel caffellatte di soia!

Oggi vi propongo la pagnotta senza glutine più salutare che io abbia mai assaggiato. Ed è un onore poter dire di averla sfornata io stessa. Ha un profumo delicato, una crosta croccante, una mollica morbida e compatta, poi un gusto a dir poco eccezionale. Si taglia a fette con facilità, non si sgretola e si conserva per diversi giorni.

Il risultato lo devo ad un’ottima ricetta che ho scoperto anni fa (in cui utilizzavano farine con glutine) ed al tipo di farina che ho scelto cioè la miscela per pane Spiga Buona semintegrale e biologica dell’Antico Molino Rosso di Verona. 

 

(altro…)

barrette di avena e lamponi

A voi non piacerebbe avere delle barrette sempre pronte? Magari senza schifezze, ben incartata, dall’aspetto invitante e soprattutto preparata con le vostre mani? Ogni tanto me ne invento una variante così per cambiare un po’. La settimana scorsa ho sperimentato quelle crudiste con burro di arachidi e cocco, presto sul blog. Lo scorso anno ho pubblicato quelle alla zucca e qualche anno fa le mie preferite con cioccolato e datteri. Oggi ve ne propongo una versione che ha fatto impazzire chiunque passasse di qui; sono belle, estive, fresche e molto molto integrali.

L’ispirazione è nata da Pinterest, ho visto una foto stupenda ed ho provato subito a replicarla con gli ingredienti che preferivo. Due parole: Le adoro! Contengono ingredienti molto nutrienti, sono ricchi di fibre e di carboidrati a basso indice glicemico che rilasciano lentamente le energie durante la giornata. Sono perfette per una merenda, una colazione o un post allenamento. 

Mentre le guardavo mi sono venute in mente le @gazzelleontheroad, le favolose runner di Milano che curano una pagina instagram davvero d’ispirazione per chi come me è un po’ pigra! Ho pensato: “questa ricetta dovrebbe fare al caso loro!” Fate un salto sulla loro pagina, io le adoro! Intanto vi lascio alla mia ricetta!

(altro…)

CONSIGLIA Insalata di riso